Il controllo qualità 4.0 nell’industria molitoria

Nell’industria molitoria il controllo della qualità del prodotto è fondamentale. La produzione di sfarinati, infatti, dovendo rispondere a precisi requisiti sia compositivi che funzionali, pone l’esigenza di scegliere quali grani utilizzare, di capire come effettuare la macinazione e di prevedere quale sarà la resa in panificazione o in cottura. L’obiettivo è ottenere la piena soddisfazione dei capitolati richiesti dalla clientela per i più svariati impieghi.

Metodi e tecnologie per garantire l’affidabilità del processo e del prodotto

In questa prospettiva è del tutto evidente come la prassi consolidata nel settore, che consiste nell’effettuare test qualitativi sulle materie prime in ingresso o direttamente sul prodotto finito, possa rivelarsi debole in quanto non in grado di influenzare il processo al fine del raggiungimento degli obiettivi produttivi. Inoltre, la sua natura statistica rende il controllo a campione sul prodotto, sebbene formalmente valido, inadeguato ad assicurare la robustezza del processo di produzione e a garantire l’affidabilità del prodotto.

continua…

Leggi l'articolo Visita il sito Molini d'Italia