Cavalli rieletto alla presidenza Antim

Come previsto dallo Statuto, in chiusura del quadriennio di presidenza, ANTIM (Associazione nazionale tecnici industria molitoria) ha riunito il Consiglio direttivo per rinnovare i vertici associativi.I risultati ottenuti da Lorenzo Cavalli (foto) nel corso del suo primo mandato sono stati ricchi di soddisfazioni e, per tale ragione, è stato confermato alla presidenza per i prossimi quattro anni, così come Massimo Zorzetto alla vicepresidenza.
Restano in carica, in qualità di consiglieri, anche Gerardo Calvello (tesoriere), Radamez Gobbo (segretario) e Mauro Caputo; escono, invece, Maurizio Monti e Paolo Panzavolta, sostituiti da Gianluca Allodi e Luigi Seragni.
Ai mugnai dimissionari va un doveroso riconoscimento per la grande professionalità e passione con cui hanno svolto il loro incarico e, per l’occasione, è stata loro consegnata una spilla con il logo dell’Associazione realizzata da uno studio orafo di Matera.
«In questi ultimi anni il nostro comparto ha vissuto un periodo congiunturale molto difficile perché legato a un mondo agricolo sofferente e a un settore industriale in profonda crisi – chiarisce il Consiglio – Tuttavia, oggi siamo più numerosi e più forti, riconosciuti dal settore come parte integrante, strategica e fondamentale della produzione agroalimentare italiana d’eccellenza».

Leggi l'articolo Visita il sito Molini d'Italia